Contenuto Principale

IL KEYSER SOZE DEL PETROLIO DELL'ISIS

    Stampa   
Twitter

Si fa chiamare Abdul Latif il misterioso uomo-chiave del petrolio dell'ISIS. Fonti qualificate di WikiLao riferiscono che si tratta di un turco con agganci importantissimi nel suo Paese e una grande capacità di triangolazioni con società vere ma anche esistenti solo sulla carta.
 
Questo Abdul Latif, in combutta con diversi altri uomini di affari, controllerebbe - o avrebbe controllato - la gran parte dei traffici di greggio dell'ISIS risultandone addirittura "il primo acquirente".
 
Abdul Latif, una specie di Keyser Soze per le intelligence di mezzo mondo, sarebbe però nei guai. I partner principali del suo business, i ceffi d'oltre frontiera, lo avrebbero messo alle strette, intimandogli di trovare una maniera per convincere Ankara ad ammorbidirsi con l'autoproclamato Califfato, consentendogli, fra l'altro, di continuare a gestire il traffico di oro nero. Una strada che pare non percorribile. 
 

26 Gennaio 2017